Translate

sabato 19 aprile 2014

Stanlio e Ollio dall'archivio della British Pathé

I fan di Stanlio e Ollio potranno finalmente godere della visione dei cinegiornali girati in Inghilterra grazie al nuovo canale ufficiale youtube della BRITISH PATHE': pochi giorni fa, infatti, una delle più importanti organizzazioni cinematografiche mondiali ha messo a disposizione gratuitamente più di 80,000 filmati girati tra il 1910 e il 1976; una incredibile testimonianza culturale della filiale Britannica della francese Pathé che contiene, oltre ai classici cinegiornali che venivano proiettati nelle sale, anche il materiale non montato, in bianco e nero ed a colori, dei filmati promozionali realizzati per l'Inghilterra. Davanti agli obiettivi delle cineprese della British Pathé sono ovviamente passati anche i nostri Stan Laurel e Oliver Hardy.

Quando ormai la loro carriera cinematografica si era conclusa,  nella seconda metà degli anni Quaranta, arresisi alle nuove regole degli Studios e senza la possibilità di lavorare con la stessa libertà artistica e creativa di un tempo, Stan e Babe ritrovarono una nuova giovinezza nel Vecchio Continente: alla fine del'46, infatti, accettarono l'offerta di un impresario inglese, Bernard Delfont, di recitare per due settimane al prestigioso teatro Palladium di Londra; com'è storia nota, il grande e sorprendente successo ottenuto spinse Delfont ad organizzare una tournée nei teatri londinesi e poi per tutto il Regno Unito, fino a spingersi in terre non anglofone, Danimarca, Svezia e Francia, fino all'inizio del 1948.
Mentre Hollywood li aveva messi da parte, dimenticandoli, oltreoceano la nostra coppia di amici godeva di rinnovata stima e grande affetto. A testimonianza di ciò, oltre agli articoli dell'epoca, alle foto di loro tra bagni di folla, ci sono diversi cinegiornali, alcuni davvero sorprendenti perché ci mostrano due 'vecchi' comici ancora in forma e, genuinamente, ancora sorpresi dal calore dei fan europei.


La British Pathé, ebbe l'onore di riprenderli mentre scendono dalla Queen Elizabeth, accolti dalla gente accorsa al porto di Southampton. Era il 10 febbraio 1947, e Laurel e Hardy sono intervistati da John Parasols. Nel filmato - dalla qualità sorprendente - Stan e Ollie parlano dei loro progetti in Inghilterra, tra cui uno che non si realizzerà, una versione comica di "Robin Hood" ("Boobs in the Woods"), sulla carta concepito un po' sulla falsariga di "Fra Diavolo", e improvvisano la gag "Mi stai schiacciando il piedino", spesso ricorrente durante i loro tour europei.



Durante i loro spettacoli, Stan e Babe intervennero a numerosi avvenimenti mondani. In queste occasioni non mancavano di divertirsi per primi. Il 16 marzo 1947 sono con due corpulenti attrici, Tessie O' Shea e Vera Pearce, all' Ideal Home Exhibition (oggi noto come Ideal Home Show).


Il 13 aprile, sono all'Apollo Theatre di Londra, per una serata di beneficenza, assieme ad altri colleghi comici: Sid Field, The Crazy Gang, Tommy Trinder e George Robey.


Il 28 aprile, sono ospiti al Daily Mail National Film Awards, praticamente gli Oscar inglesi, nel video sono visibili verso il minuto 5, assieme alle loro mogli. Nella rigidità inglese della serata, non resistono nel fare qualche gag, e Ollie si porta via un cesto di fiori.


Come già anticipato, il grande successo ottenuto nei teatri inglesi spinse Delfont ad un tour europeo, cominciando, a settembre di quell'anno, dal celebre "Lido" di Parigi. Il 2 novembre, comunque, tornarono a Londra in treno per partecipare al Royal Variety Show, uno spettacolo che ogni anno si organizza per la Famiglia Reale. Questo filmato è stato importato anche in altri paesi, incluso l'Italia, che l'Istituto Luce ha frettolosamente fatto doppiare per l'occasione (montandolo assieme al cinegiornale sul loro arrivo...in Francia e scambiando Ollio per Stanlio!).



Stanlio e Ollio tornarono in Inghilterra nel 1952, dopo aver concluso la deprimente esperienza del set di "Atollo K", il loro ultimo film girato, le cui riprese si complicarono per il caos "linguistico" della produzione e per la cattiva salute di entrambi gli attori, specie Stan, che subì varie operazioni per via del diabete. Una volta ripresisi fisicamente, L&H tornarono nel Regno Unito con un nuovo tour teatrale. Il loro prestigio non subì variazioni nonostante l'insuccesso di "Atollo K", tanto che furono invitati ad una cena speciale organizzata dal Variety Club il 31 gennaio: il filmato girato per l'occasione è veramente unico, che mostra una cena fra attori comici quasi informale, e divertita. L'audio è imperfetto ma le immagini si sono salvate, specie nella gag finale - ancora il piede calpestato - girato assieme a CoCo il clown.

 
Nel loro ultimo tour inglese, nella stagione 1953-54, ebbero anche occasione di girare, il 22 ottobre '53, un breve ma simpatico filmato promozionale, al New Theatre, di Northampton. I due arrivano al teatro con una lussuosa vettura ma fanno confusione da che parte scendere, poi fanno la solita routine comica davanti al camerino: per quanto visibilmente invecchiati, questi Stanlio e Ollio fanno ancora tenerezza e sale anche una certa malinconia se pensiamo che quella fu l'ultima occasione di Laurel e Hardy di sentire le ultime risate dal vivo e, per Stan, recitare nella sua patria.



Gli ultimi due filmati, del 1950, che vi elenco qui sotto non vedono la coppia ma il solo Stan, invitato in due occasioni in Francia, durante la pre-produzione di "Atollo K": Stan non ha ancora l'aspetto terribile che mostrerà durante le riprese del film alla fine del '50; ed appare brevemente in questo spettacolo di pattinaggio e in questo filmato intitolato French Film Stars Garden Party.

Questi sono i filmati distribuiti dalla Pathé, e ovviamente non costituiscono il totale del materiale cinematografico dei loro tour in Europa. Altri, ben noti, sono stati girati per la Gaumont e la Paramount, come la famosa ed esilarante inaugurazione della linea ferroviaria "Romney Hythe & Dymchurch", del 21 marzo 1947; per l'occasione, Laurel e Hardy furono invitati ad "aprire" la linea con la chiave, e i due comici non mancarono di scherzare per il divertimento del pubblico.


Un altro, di cui esistono diverse versioni, testimoniano l'incredibile accoglienza che Stan e Babe ricevettero a Copenaghen, nell'ottobre 1947. Nel filmato qui linkato, potete vedere con i vostri occhi l'accoglienza del pubblico danese, molto simile a quella che si aspetterebbe un Re straniero in visita.

E,vi chiederete, in Italia? Nel nostro paese Stanlio e Ollio hanno fatto tappa durante il tour promozionale di "Atollo K" - se così possiamo definirlo, visto che erano inutilmente fermi a Parigi, in attesa che gli sceneggiatori finissero il copione - nel giugno del 1950. Nessun dubbio che furono letteralmente presi d'assalto nelle stazioni dove soffermarono (Ventimiglia, Sanremo, Milano, Roma e Torino) e nei luoghi dove furono invitati (come a Villa Aldobrandini, su via Nazionale a Roma, dove si esibirono velocemente davanti a migliaia di bambini doppiati, dal vivo, dalle loro voci ufficiali, Mauro Zambuto e Alberto Sordi), ma ufficialmente è visibile un solo filmato, girato dall'Istituto Luce, che li vede arrivare alla Stazione Termini di Roma, invasa da centinaia di fan e anche di carabinieri e della "celere" accorsa per tirarli fuori da quel bagno di folla.


Diciamo "ufficialmente" perchè in realtà esistono certamente altri filmati girati in Italia con la coppia L&H, amatoriali e non, ma ad oggi non sono ancora disponibili per la fruizione di tutti noi. Anzi, se doveste averne uno... ditecelo!

ArrivedoOorci!

Nessun commento:

Posta un commento